Incendio all’Oppimitti Costruzioni, l’intervento di Arpae

Aggiornamento del 17 agosto. Incendio in fase di spegnimento. Arpae è sul posto anche oggi per ulteriori controlli.
(17/8/2021)

Arpae è intervenuta per valutare l’eventuale impatto ambientale causato dall’incendio sviluppatosi all'interno dell'azienda Oppimitti Costruzioni srl, in Via de Gasperi n. 49, a Borgo Val di Taro (PR). L’azienda svolge attività di recupero di rifiuti non pericolosi (plastica, imballaggi in materiali misti, gomma, vetro, legno carta e cartone ).

I tecnici di Arpae Parma, attivati dai Vigili del fuoco e dal Sindaco Diego Rossi, si sono recati sul posto nella mattinata del 16 agosto per le prime verifiche e campionamenti. Al momento del sopralluogo l’incendio era in corso (vedi nota web del 16 agosto), Vigili del Fuoco e volontari della Protezione Civile erano al lavoro per spegnere le fiamme.

L’incendio, che ha coinvolto il materiale depositato per l’attività di recupero rifiuti non pericolosi, si è sviluppato inizialmente nell’area con deposito di carta e cartone per poi avvolgere anche altri materiali, soprattutto la plastica. Il crollo del tetto di una parte del capannone ha reso le operazioni di spegnimento, tutt’ora in corso, più difficoltose e lunghe.
La giornata del 16 agosto era particolarmente ventosa, con provenienza del vento variabile e prevalente sud- est. Per diverso tempo il fumo ha coinvolto varie zone del paese.

Arpae, in accordo con l’Azienda Usl - Dipartimento di sanità pubblica ha installato presso l’ospedale cittadino un campionatore ad alto volume per il monitoraggio di diossine e idrocarburi policiclici aromatici (IPA) nelle 24 ore. Un primo campione verrà recuperato oggi e inviato al laboratorio di analisi Arpae Multisito di Ravenna.

I tecnici Arpae hanno effettuato misure istantanee nel piazzale della Ditta con rilevatore da campo a fotoionizzazione (PID) per la rilevazione delle sostanze organiche volatili: i valori sono risultati inferiori ai limiti di rilevabilità strumentale. Sono stati anche effettuati campionamenti manuali di aria ambiente (sacche) in diverse zone del paese evidenziate nella mappa sottostante: zona Ospedale, Loc. Le Spiagge, San Rocco, zona scuole Medie, Via Montegrappa - zona parco, via De Gasperi presso l’impianto Oppimitti. I campioni manuali prelevati sono stati inviati al laboratorio Arpae Multisito di Reggio-Emilia per le relative analisi.

Incendio Oppimitti costruzioni - mappa dei punti di misura

Nelle stesse zone sono stati posizionati campionatori passivi (radielli) per la determinazione di Composti organici volatili (COV) e aldeidi.

Gli esiti dei campionamenti effettuati saranno pubblicati appena disponibili.

Oggi, 17 agosto 2021, i tecnici dell’Agenzia sono tornati sul posto per ulteriori indagini e campionamenti. Al momento i Vigili del fuoco stanno ultimando le operazioni di spegnimento dell’incendio. Seguiranno aggiornamenti dopo le ulteriori verifiche effettuate in data odierna.

NOTIZIE COLLEGATE

Incendio all’Oppimitti Costruzioni srl a Borgo Val di Taro (PR) del 16 agosto 2021

Incendio Oppimitti - 16082021

ultima modifica 2021-08-23T12:12:47+02:00