"La rivoluzione Ecologica", campagna Unesco 2021 dell'Agenda 2030

Sarà il tema della Settimana per l’Educazione alla Sostenibilità del prossimo novembre. Il CTR di Arpae nella cabina di regia
(11/6/2021)

"La rivoluzione ecologica. Il tempo è adesso, il futuro è adesso" sarà il titolo della prossima Settimana per l’Educazione alla Sostenibilità, in programma dal 22 al 28 novembre 2021 e  promossa da CNESA2030 (Comitato Nazionale per l'’Educazione alla Sostenibilità  Agenda 2030), associazione per la Commissione Nazionale UNESCO Italia ONLUS. La crisi ambientale e gli sconvolgimenti derivanti dal passaggio dalla stabilità all’instabilità climatica obbligano a un cambio drastico di atteggiamenti nei governi, nelle istituzioni, nell’economia e nei cittadini. Una rotta da invertire in modo rivoluzionario, se si vuole perseguire per davvero l’obiettivo cardine della lotta al riscaldamento globale: contenere l’incremento della temperatura. Da qui la scelta del tema, i cui presupposti sono stati condivisi dalla cabina di regia del CNESA 2030, riunita questa settimana anche per definire i primi dettagli organizzativi.

L'Emilia-Romagna e la sua Rete di Educazione alla Sostenibilità è da quindici anni impegnata nella rete nazionale voluta dall'UNESCO: Paolo Tamburini, responsabile Arpae del CTR, contribuisce al Comitato Scientifico UNESCO, mentre la Rete dà concretezza e continuità mediante l'attuazione dei programmi iNFEAS con i CEAS presenti nei territori. Tutto ciò, oggi, in misura ancora maggiore, attraverso le iniziative in corso a supporto della strategia 2030 e in adesione agli SDGs.

Tutti gli aggiornamenti sull'iniziativa saranno disponibili nella sezione web del CTR Educazione alla Sostenibilità del portale di Arpae o sul sito del CNESA.

ultima modifica 2021-06-11T16:09:46+02:00