Bollettino mensile - Luglio 2021

Anno II, n. 7, luglio 2021

application/pdf BM_202107.pdf — 8007 KB

Luglio 2021  in pillole

-Precipitazioni inferiori al clima;  stimati (media intero territorio regionale) nell’ultimo mese circa  32 mm rispetto ai circa 46 attesi dal clima 1961-2020 (-31 %).  La cumulate di pioggia calcolata da marzo a luglio (media regionale) risulta quest’anno le più bassa dal 1961, simile a quelle del 2017 e 2003 (fig.10 b). Precipitazioni  notevolmente inferiori al clima anche considerando la cumulata da inizio anno (fig.10c) il cui valore 2021 risulta, come media regionale, tra i 6 valori più bassi della serie dal 1961 con 2020, 2017, 2012, 2006, 2003, tutti con valori  compresi tra 300 e 330 mm rispetto ai circa 470 attesi.  Le anomalie più elevate, sempre calcolando le piogge da inizio anno, si osservano sul settore orientale dove si calcolano deficit assoluti anche oltre 200 mm e anomalie negative percentuali superiori al 50 % delle attese (figg.11 e 12).

-Temperature superiori alle attese;  calcolata, per le massime giornaliere, una anomalia media regionale positiva di circa 1 °C  (+0.8 °C) sul clima 1991-2020 e di circa 3 °C (+2.8 °C) sul clima 1961-1990. Per le minime giornaliere le anomalie sono più contenute: +0.4 sul clima recente (1991-2020), + 1 °C sul clima passato (1961-1990).

Disponibilità idriche

Decili: I grafici e le mappe dei decili mettono in evidenza che le precipitazioni del mese di luglio sono state dovute ad eventi convettivi locali, che hanno colpito principalmente le aree della pianura Emiliana, ferrarese e bolognese e alcune parti del crinale EmIliano-Romagnolo.

SPI: Le mappe di SPI a 3 e 6 mesi evidenziano che le precipitazioni negli ultimi mesi sono state quasi ovunque in regione inferiori alla norma, raggiungendo valori tipici di siccità intensa in gran parte del bolognese e nelle aree meridionali della Romagna.

Gli indici di SPI a 12 e 24 mesi, denunciano la presenza di condizioni di siccità in gran parte delle aree centro orientali della regione, con valori tipici di siccità intensa per l'SPI a 24 mesi sui rilievi romagnoli. Gli indici assumono invece valori normali nelle aree occidentali della regione.

Portate del Po: Dagli andamenti dei deflussi e dai grafici dello scarto percentuale si evince che i valori delle portate mensili del mese di Luglio  2021 sono risultati  leggermente inferiori o inferiori alla media storica del periodo, tranne Cremona che risulta confrontabile.

ultima modifica 2021-10-12T11:58:57+02:00