Acque di balneazione, al via i controlli di Arpae

È iniziato il monitoraggio nelle acque marine lungo il litorale della regione Emilia-Romagna
(17/5/2021)

I controlli delle acque di balneazione a garanzia della salute dei bagnanti per la stagione balneare 2021, come previsto dalla Delibera di Giunta regionale in via di adozione, vengono effettuati tra il 29 maggio e il 30 settembre 2021.

Sono iniziati oggi 17 maggio 2021, i controlli effettuati da Arpae sulla qualità delle acque di balneazione, come previsto dal D.Lgs. n. 116/2008. Si tratta del campionamento pre-stagione previsto al c.1 dell'Allegato IV al D.Lgs. n. 116/2008, da effettuarsi prima dell'inizio della stagione balneare, per accertare le condizioni igienico-sanitarie delle acque.

Gli esiti delle analisi saranno disponibili sul sito web nelle pagine di dettaglio delle singole acque non appena approvati dal laboratorio della Struttura Oceanografica Daphne. Successivamente sarà pubblicato il Bollettino relativo al primo campionamento, nella sezione Bollettini stagionali del sito web.

Il monitoraggio delle acque di balneazione è affidato ad Arpae Emilia-Romagna, che effettua il  prelievo dei campioni e le analisi microbiologiche presso il Laboratorio della Struttura Oceanografica Daphne di Cesenatico.

I campionamenti sono effettuati secondo il calendario fissato dalla Regione Emilia-Romagna e trasmesso al Ministero della Salute e alla Commissione Ue, prima dell’inizio della stagione balneare.

Le acque marine di balneazione lungo il litorale dell'Emilia-Romagna per il 2021 sono complessivamente 97.

Ulteriori dettagli potete trovarli alla pagina Stagione Balneare 2021 del sito web.

ultima modifica 2021-05-20T14:54:43+02:00