Nel circondario imolese inizia il forum locale Agenda 2030

Appuntamento online l’8 ottobre. Si parlerà della gestione della terra per la qualità della vita e il rispetto dell’ambiente
(6/10/2021)

Nel Circondario Imolese prende il via un primo ciclo di videoconferenze con l’intento di coinvolgere le comunità del territorio verso realizzazioni, pratiche e impegni coerenti con gli obiettivi dell’Agenda 2030, nell’ambito del progetto ‘La sostenibilità come processo di apprendimento’ della Regione Emilia-Romagna e del Ministero dell’Ambiente, la cui gestione è stata affidata ad Arpae.

Il Ceas GeoL@b ha ideato il Forum locale Agenda 2030 Gestione biologica della terra’ che intende valorizzare le produzioni, inserite in un ciclo di coltivazione/allevamento rispettoso dell’ambiente e dell’uomo, per proporle come riferimenti nell’ambito della transizione ecologica che si va affermando come orientamento condiviso a livello regionale e nazionale.

Parallelamente, si intende far maturare nel cittadino-consumatore la consapevolezza e l’importanza di mangiare bene, in modo sano, impiegando i prodotti locali. Riprendendo il meglio delle nostre tradizioni culinarie, si è avviato un percorso volto a rinvigorire una conoscenza del gusto basata sui concetti del buono, sano, consapevole e al tempo stesso vicino alla natura.

Il percorso si propone di coinvolgere aziende agricole, produttori e operatori enogastronomici appartenenti al circondario imolese, stimolandoli ad apportare il proprio contributo alla concretizzazione di una strategia di sviluppo sostenibile volta a mantenere in primo piano i valori e le tradizioni. Al tempo stesso il Forum mira a divulgare nella comunità locale la conoscenza dell'Agenda 2030 Onu e la politica della Regione Emilia Romagna per lo sviluppo sostenibile, con l’obiettivo di promuovere azioni pratiche sul territorio e stimolare idee di miglioramento. Gli obiettivi dell’Agenda 2030 a cui si fa riferimento nello specifico sono due: 

  • Incentivare una crescita economica duratura, inclusiva e sostenibile, un’occupazione piena e produttiva ed un lavoro dignitoso per tutti (Goal 8).
  • Garantire modelli sostenibili di produzione e di consumo (Goal 12)

Per partecipare

L’iniziativa si terrà venerdì 8 ottobre dalle ore 10,00 alle ore 12,30 presso la Casa del Fiume, via Rineggio 22, a Borgo Tossignano. In alternativa, è possibile partecipare in videoconferenza su Google Meet, a questo link. Per ulteriori informazioni potete contattare l’indirizzo mail: geolab@geolab-aps.it.

I Forum locali Agenda 2030

Il forum scaturisce dal progetto “Stakeholder engagement – Forum locale Agenda 2030 per l’attuazione della strategia regionale di sviluppo sostenibile“, realizzato in collaborazione dal Ctr Educazione alla sostenibilità di Arpae e dal Cercis dell'Università di Ferrara. Il progetto, mediante un ciclo di webinar e incontri di project work, ha accompagnato 9 Ceas - uno per provincia- nell'organizzazione di altrettanti forum locali, con il contributo di esperti in materia di metodologie partecipative e coinvolgimento di stakeholder locali, co-progettazione e realizzazione di forum partecipativi. 


Per approfondire

Scarica qui il programma

Pagina dedicata ai Forum locali Agenda 2030 regionali

L'Agenda 2030 della Regione Emilia-Romagna

I Quaderni Agenda 2030 del Ctr Educazione alla sostenibilità 

ultima modifica 2021-10-06T12:17:22+02:00