Bollettino mensile - luglio 2020

Anno I, n. 7, luglio 2020

application/pdf BM_202007.pdf — 8524 KB

Luglio 2020 in pillole

Mese con frequenti passaggi perturbati, piogge in generale notevolmente, ma non ovunque, superiori alle attese, (calcolati circa 65 mm medi regionali sui circa 45 attesi); restano deficit mensili di pioggia sul clima localizzati in aree della Romagna (particolarmente pedecollina e pianura del Forlivese-Cesenate e aree limitrofe nel Riminese dove “mancano” sul clima recente, tra 10 e 20 mm). Considerando l’anno idrologico da ottobre 2019 la pianura della Romagna (Macroarea A) rimane inoltre la sola Macroarea Regionale che risulta, a fine luglio 2020, ancora in deficit di pioggia. Valori medi delle Temperature di Luglio 2020, a seguito dell’andamento altalenante dei valori
conseguente al succedersi dei passaggi perturbati, nel complesso prossime ai riferimenti del clima recente; osservata una sola breve ma significativa ondata di caldo negli ultimi 5 giorni del mese con media delle massime, dal 27 al 31, oltre 34 °C nella pianura interna e punte oltre 37 °C, valore massimo assoluto 39 °C registrato il giorno 31 luglio sui rilievi della Romagna

Disponibilità idriche: l'indice di SPI a 3 mesi indica che le precipitazioni totali negli ultimi 3 mesi si sono mantenute prossime alle attese, mentre l'indice a 6 mesi evidenzia la presenza di un intenso deficit pluviometrico nelle aree centro-orientali. Sul lungo periodo, gli indici SPI a 12 e 24 mesi hanno valori normali in gran parte della regione tranne nelle aree collinari e montane della Romagna, dove denunciano la presenza di siccità idrologica. Le precipitazioni da inizio anno restano inferiori alla norma. Le precipitazioni cumulate medie regionali dal 1° gennaio al 30 giugno 2020 sono prossime a 330 mm rispetto ai circa 470 attesi, e sono stimate ancora tra le più basse dal 1961 assieme a quelle registrate nel 2017, 2012, 2006, 2003, 2000 e nel 1993. Si noti come eventi di precipitazione cumulata così contenuta nei primi sei mesi dell’anno siano concentrati nel trentennio 1991-2020 e praticamente assenti nel trentennio precedente. Le precipitazioni da ottobre 2019, calcolate in circa 780 mm (media regionale) sono invece stimate prossime alla norma.

Temperature: prime due decadi del mese con valori prossimi al clima 1961-1990, nell’ultima decade le temperature sono salite di circa 2 °C oltre le attese climatiche. Nel complesso giugno 2020 risulta più caldo del clima di riferimento 1961-1990 di circa 0,6 °C.

Precipitazioni: le precipitazioni di Luglio 2020 hanno raggiunto un valore cumulato (stima media regionale) di circa 65 mm rispetto ai circa 45 attesi dal clima 1961-2018 con un surplus medio di pioggia di circa 20 mm.

ultima modifica 2021-03-12T13:14:19+02:00