Arpae Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae / Aria /

Misure in atmosfera dei composti clima-alteranti e inquinanti sul Monte Cimone

sim_meteoambiente

L’Osservatorio Climatico Italiano “Ottavio Vittori” (ICO-OV) si trova sulla vetta di Monte Cimone (MO), la cima più alta dell’Appennino tosco-emiliano (2165 m a.s.l.) ed è gestito dall´Istituto di Scienze del Clima e dell´Atmosfera del Consiglio Nazionale delle Ricerche (ISAC-CNR). Grazie ad un orizzonte libero a 360° intorno alla stazione di misura, questo è un punto strategico per lo studio della variabilità della composizione dell’atmosfera dell´ Europa Centro-Meridionale e del bacino del Mediterraneo.

Dal 1996 vi si svolgono in modo continuativo misure in atmosfera dei composti clima-alteranti ed inquinanti (ozono, monossido e biossido di azoto, anidride solforosa, black carbon, granulometria delle particelle aerosospese) e dei principali parametri meteorologici (temperatura dell´aria, direzione ed intensità del vento, umidità relativa). Le attività di ricerca basate sui dati raccolti presso l´osservatorio contribuiscono a meglio definire i cambiamenti della composizione dell’atmosfera, e i processi che influenzano clima e qualità dell’aria.

ISAC-CNR svolge periodicamente studi di valutazione dell’impatto delle attività umane (traffico veicolare, riscaldamento domestico, attività industriali) e dei processi naturali (trasporto di polveri desertiche provenienti dal nord Africa, eruzioni vulcaniche, incendi boschivi, intrusioni stratosferiche) che influenzano la salubrità dell´aria ed il clima che cambia. L’osservatorio è parte di numerosi progetti e programmi di ricerca per lo studio dell’atmosfera, dei cambiamenti climatici e della qualità dell’aria. La stazione di misura di Monte Cimone è una delle 29 Stazioni Globali - l´unica sul territorio italiano - del programma Global Atmospheric Watch dell’Organizzazione Mondiale per la Meteorologia (WMO).

Per ulteriori informazioni contattare Paolo Cristofanelli (e-mail: p.cristofanelli[at]isac.cnr.it)

 

Se hai problemi a visualizzare la pagina, clicca qui.

Michele Stortini

Anno riferimento: 2016

Anno pubblicazione: 2016



Materia: Aria

Nodi: Struttura Idro-Meteo-Clima

Tipologia: Tecnico/istituzionali