Temi ambientali
Arpae in regione
Arpae Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae / Parma / In evidenza / Inceneritore di Parma /

Inceneritore di Parma

Scheda tecnica | Scheda autorizzazioni Pagina MonitoRem relativa al PAIP 

Report Emissioni | Report Rete Locale di Controllo | Controllo Radioattività

Piano di monitoraggio ambientale Iren Ambiente

 

Il PAIP (Polo Ambientale Integrato per la gestione dei rifiuti di Parma) è stato autorizzato con Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA) deliberata dalla Giunta provinciale nel 2008 (DGR n. 938 del 15/10/2008). [ portale AIA Regione Emilia-Romagna ]

E’ localizzato nel Comune di Parma in Strada Ugozzolo (zona SPIP). [ google maps ]

Tale insediamento comprende un termovalorizzatore dotato di due linee di incenerimento (Linea 1 e Linea 2) di rifiuti urbani (RU), di rifiuti speciali (RS) non pericolosi e di rifiuti sanitari (ROT), con annesso recupero energetico, per un quantitativo totale pari a 130.000 tonnellate/anno.

Nella scheda tecnica si riportano le principali caratteristiche di funzionamento del termovalorizzatore (TVC). Nella scheda autorizzazioni si riportano i valori limite imposti dall´AIA.

La fase di esercizio provvisorio si è conclusa in data 30/03/2014 con messa  a regime dell’impianto in data 01/04/2014.

Per il controllo delle  emissioni in atmosfera corrispondenti alle due linee, indicate dal gestore con E25 ed E26, è attivo un sistema di rilevamento in continuo, i cui dati vengono inviati ad Arpa con le tempistiche stabilite nell´autorizzazione. A frequenze prestabilite e differenziate, Iren Ambiente esegue anche campionamenti per la misura di metalli, diossine e furani, idrocarburi policiclici aromatici; le risultanze delle analisi eseguite in laboratorio vengono trasmesse all’organo di vigilanza e controllo.

Arpa verifica i dati inviati da Iren secondo quanto previsto in AIA , effettua una supervisione delle misure eseguite dal gestore dell´impianto sugli strumenti di rilevamento in continuo ed elabora report periodici

Per il controllo sulle immissioni all´esterno dell´impianto (Qualità dell’aria) è stata predisposta una rete locale costituita da quattro stazioni fisse e un laboratorio mobile

Arpae prevede ulteriori controlli e verifiche sia dell’impianto che degli strumenti utilizzati a garanzia del rispetto di quanto previsto in autorizzazione; ad Iren sono stati inoltre imposti auto controlli trimestrali (il primo anno) e quadrimestrali (dal secondo anno) sui parametri previsti in autorizzazione, oltre all’obbligo di comunicare ad Arpa tutti gli eventi che si discostino dal normale esercizio dell’impianto. Queste comunicazioni avvengono vengono raccolte nel sistema MonitoRem e rese pubbliche.

 

Altri link di interesse

Sito IREN relativo a PAIP di Parma 

Il controllo dell´inceneritore di Parma - articolo su Ecoscienza 3/2013

Sito Moniter - monitoraggio degli inceneritori nel territorio dell´Emilia-Romagna

I Quaderni di Moniter - studio regionale sugli inceneritori

Tema Rifiuti su sito Arpae

Report Qualità dell´Aria a Parma