Temi ambientali
Arpae in regione
Arpae Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae / Piacenza / In evidenza / Centrali termoelettriche /

Centrali termoelettriche

Centrale La Casella

L´impianto a ciclo combinato di La Casella, è ubicato in Via Argine Po n.2, a Castel San Giovanni (PC), in prossimità della destra orografica del fiume PO, a circa 4 km. dal centro abitato, al confine con il Comune di Sarmato (a circa 3 km. da Sarmato) e a circa 20 km. da Piacenza.

L´impianto è entrato in funzione negli anni 70 e fino al 2001 è stato un impianto termoelettrico tradizionale, alimentato a olio combustibile. In seguito è stato gradualmente convertito in ciclo combinato a gas naturale, pertanto, dal maggio 2002 al dicembre 2003 sono entrate in esercizio nel nuovo assetto produttivo tutte le 4 unità termoelettriche.

L´impianto attuale dispone di una potenza elettrica complessiva di circa 1524 MW, suddivisa su 4 unità di produzione uguali di circa 376 MW ciascuna ed impiega come combustibile esclusivamente gas naturale.

Ciascuna unità di produzione (denominata sezione) è costituita da un gruppo turbogas collegato ad un generatore elettrico, un generatore di vapore a recupero, una turbina a vapore collegata ad un generatore elettrico. Due trasformatori, collegati rispettivamente al turbogas e alla turbina a vapore, provvedono ad elevare la tensione dell´energia elettrica prodotta dai due generatori elettrici, a livello idoneo per essere immessa nella rete nazionale di trasporto.

I fumi in uscita dai 4 turbogas sono convogliati, ciascuno, ad un camino alto 90 m.

Il monitoraggio delle emissioni in atmosfera su ogni camino dei 4 turbogas prevede la misura in continuo della concentrazione degli inquinanti ossidi di azoto (NOx) e monossido di carbonio (CO).

Enel S.p.A. fornisce con frequenza settimanale i dati delle emissioni ad Arpa, sezione di Piacenza, che provvede ad inserire sul proprio sito internet le medie giornaliere e i valori massimi orari di NOx e di CO di ciascuna sezione dell´impianto, confrontati con i corrispondenti limiti autorizzati con i relativi Decreti ministeriali.

Dati in continuo

 

--------------------------------------------------------------------------------- 

Centrale Edipower

L´impianto a ciclo combinato è ubicato in Via Nino Bixio, 27, Piacenza, a circa 1 km a Nord-Est del centro cittadino,  in prossimità della sponda destra del Fiume Po, che segna il confine regionale tra Emilia-Romagna e Lombardia,

La centrale era precedentemente dotata di gruppi a ciclo convenzionale a vapore, realizzati tra il 1965 e il 1967, alimentati a olio combustibile e gas naturale. In seguito è stata convertita in ciclo combinato, quindi, dal mese di dicembre 2005, la centrale è costituita da due gruppi turbogas della potenza elettrica di circa 265 MW ciascuno alimentati esclusivamente a gas naturale e da un gruppo a vapore della potenza di circa 250 MW.

Il processo produttivo può essere così sintetizzato: il gas naturale è immesso a pressione relativamente elevata in due camere di combustione ed i gas caldi generati sono fatti espandere in due turbine, ciascuna collegata ad un generatore elettrico e questo ad un trasformatore elevatore, per l´immissione in rete dell´energia prodotta. I gas in uscita dalla turbine a gas sono immessi in due generatori di vapore, collegati ad un´unica turbina a vapore, anch´essa collegata ad un generatore elettrico e ad un proprio trasformatore elevatore.

I fumi in uscita dai 2 turbogas sono convogliati, ciascuno, ad un camino alto 90 m.

Il monitoraggio delle emissioni in atmosfera su ogni camino dei 4 turbogas prevede la misura in continuo della concentrazione degli inquinanti ossidi di azoto (NOx) e monossido di carbonio (CO).

Edipower fornisce con frequenza giornaliera i dati delle emissioni ad Arpa, sezione di Piacenza, che provvede ad inserire sul proprio sito internet le medie giornaliere e i valori massimi orari di NOx e di CO di ciascuna sezione dell´impianto, confrontati con i corrispondenti limiti autorizzati con i relativi Decreti ministeriali.

Vai al sito della centrale

Dati in continuo

 

--------------------------------------------------------------------------------- 

Centrale termoelettrica Sarmato Energia S.p.A.

L´impianto a ciclo combinato è ubicato in Via Emilia Piacentina n.11, a Sarmato, in centro abitato, a circa 15 km. da Piacenza.

La centrale termoelettrica, entrata in funzione da circa 10 anni, è costituita da un gruppo a ciclo combinato, avente una potenza elettrica di circa 182 MW, dopo il ripotenziamento avvenuto nell´anno 2004 ed è alimentato esclusivamente a gas metano.

L´impianto è composto, principalmente, da una turbina a gas, un generatore di vapore a recupero, una turbina a vapore ed un alternatore, montato in asse con la turbina a gas e la turbina a vapore.

I gas prodotti dalla combustione del gas naturale nella turbina a gas, vengono convogliati al generatore di vapore a recupero, collegato alla turbina a vapore che, a sua volta, è accoppiata all´alternatore per la produzione di energia elettrica che rifornisce la rete di distribuzione.

I fumi in uscita dal turbogas sono convogliati ad un camino alto 35 m.

Il monitoraggio delle emissioni in atmosfera prevede la misura in continuo della concentrazione degli inquinanti ossidi di azoto (NOx) e monossido di carbonio (CO).

Edison S.p.A. fornisce con frequenza giornaliera i dati delle emissioni ad Arpa, sezione di Piacenza, che provvede ad inserire sul proprio sito internet le medie giornaliere e i valori massimi orari di NOx e di CO dell´emissione dell´impianto, confrontati con i corrispondenti limiti autorizzati con i relativi Decreti ministeriali.

Dati in continuo

 

---------------------------------------------------------------------------------