Temi ambientali
Arpae in regione
Arpae Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae / Radioattività / Centrale di Caorso / Dismissione /

Dismissione della centrale nucleare di Caorso

Dismissione dell´impianto nucleare (decomissioning)

Nel 2004 è stata completata la decontaminazione del circuito primario. Nel dicembre 2006 sono stati completati lo smantellamento e la rimozione del turboalternatore all´interno dell´edificio turbina. Nel maggio 2008 è stata completata la demolizione delle torri di raffreddamento RHR (Residual Heat Removal). E´ stata completata la rimozione dei coibenti, tra i quali l´amianto, dall´edificio reattore, dall´edificio turbina e dalla torre off-gas. Lo stoccaggio dei rifiuti prodotti dall´esercizio dell´impianto e dalle operazioni di dismissione avviene all´interno dei depositi di cui la centrale è dotata, in vista del trasferimento al deposito nazionale. Il completamento dello smantellamento dell´impianto e il condizionamento dei rifiuti è previsto entro il 2019.

 

Tavolo della trasparenza per la dismissione

Il Tavolo della trasparenza sull´attuazione del Progetto di decommisssioning della Centrale nucleare di Caorso è stato istituito dalla Regione Emilia-Romagna (delibera 2394/2015) al fine di garantire il più ampio livello di conoscenza, di partecipazione e di comunicazione nei confronti di tutti i soggetti interessati alle attività inerenti la dismissione dell´impianto nucleare di Caorso (Pc), la messa in sicurezza del sito e le connesse problematiche. Il Tavolo è presieduto dall´assessore regionale alla "Difesa del suolo e della costa, Protezione civile, politiche ambientali e della montagna", Paola Gazzolo e con la partecipazione di:

 

Attività del Tavolo della trasparenza.

Riunione del 20 aprile 2016