Temi ambientali
Arpae in regione
Arpae Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae /

Siamo nati per camminare, in corso i contest

In corso la campagna di sperimentazione sui percorsi casa-scuola con i mezzi di trasporto più sostenibili. Protagonisti i bambini delle scuole primarie

(01/04/19) 

La festa continua. Perché di festa si parla quando i bambini delle scuole primarie di tutta l’Emilia-Romagna sono chiamati a fare iniziative a sostegno dell’educazione alla sostenibilità. E lo fanno insieme ai propri genitori coinvolti nella campagna "Siamo Nati per Camminare", edizione 2019.

L’obiettivo è chiaro, promuovere la mobilità pedonale e sostenibile. La promozione diventa gioco, meglio ancora una gara tra più classi della nostra regione.

Dal 25 marzo scorso, e fino al 6 aprile, i contest della campagna sono già operativi: momenti in cui si vuole sperimentare sul campo, pardon sulla strada, il percorso da casa a scuola con i mezzi di trasporto più sostenibili in tutta la regione.

Le modalità per andare a scuola in modo sostenibile sono diverse. A piedi o in bici, ma si può essere ‘competitivi’ anche su monopattini, rollerblade, skateboard e naturalmente anche con il collaudatissimo Pedibus.

In ogni classe dei Comuni aderenti - scrive il Ceas Centro Antartide, in qualità di ideatore e promotore della campagna - è già arrivato un cartellone che registrerà le modalità di spostamento quotidiano di ogni bambina e bambino e quelle abituali prima della partenza: si tratta infatti di una vera e propria gara che mette in competizione tutte le classi della regione e che alla fine decreterà due vincitrici. Una per la classe che si sarà mossa in modo più sostenibile e una che invece avrà registrato il miglior indice di miglioramento rispetto agli stili di mobilità che gli alunni avevano prima dell’avvio del contest.

Alla nona edizione di “Siamo nati per camminare”, la campagna regionale promossa dall’CTR Educazione alla Sostenibilità di Arpae Emilia-Romagna, ideata e coordinata dal Ceas Centro Antartide, aderiscono 43 Comuni, 13 Ceas dell´Emilia-Romagna, oltre alla storica collaborazione dei Genitori Antismog di Milano, con cui la campagna è nata.

In ogni edizione la campagna propone un tema e in questa edizione ci si concentra sull’autonomia dei più piccoli intensa in senso ampio: il sottotitolo non poteva che essere “Il nostro bagaglio per andare da soli”, che è diventata anche una pubblicazione approfondita con materiali e dati sui temi della mobilità sostenibile e dell’autonomia. Uno strumento utile agli insegnanti come spunti di lavoro e ai bambini per sollecitarli a riflettere.

Non si parlerà soltanto di sviluppare nei bambini la capacità di muoversi da soli in città, quanto piuttosto di quel processo di crescita che permette di acquisire consapevolezza dei propri limiti e di trovare, anche nella relazione fra pari, la modalità migliore per garantire la salute fisica e psicologica del bambino. Per questo, a conclusione delle attività svolte durante le due settimane, le classi partecipanti verranno invitate a costruire la propria “valigia delle esperienze” con testi e disegni. Queste composizioni saranno oggetto di un concorso creativo che premierà le classi che meglio sapranno esprimere il tema “dialogando” con la città. 

Tutte le classi vincitrici saranno ospitate in Regione per un evento finale.

La campagna distribuisce ai genitori dei bambini delle scuole primarie dell’Emilia-Romagna una cartolina con un messaggio del Sindaco, in cui ricorda come già solo qualche generazione fa fosse abituale andare a scuola da soli già dalle elementari.

L’invito rivolto alle famiglie è sperimentare diversi sistemi di mobilità sostenibile proprio come strumento per guadagnare in autonomia.

Ai bambini, invece, è dedicata su una seconda cartolina, con cui possono rispondere al loro primo cittadino con messaggi sul tema della mobilità sostenibile accompagnato da un loro disegno sul “bagaglio per andare da soli”.



Versione stampabileVersione stampabile