Temi ambientali
Arpae in regione
Arpae Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae / Energia /

Dal 1° gennaio il bonus luce e gas verrà esteso a 200 mila nuove famiglie

L´Arera Aumenta il tetto Isee per accedere al bonus sociale

(12/12/19) 

Dal 1° gennaio 2020 il bonus sociale previsto per gli utenti di acqua, luce e gas viene esteso a 200mila nuove famiglie. ARERA alza infatti da 8.107,5 a 8.265 euro la soglia massima ISEE (indicatore situazione economia equivalente) per poter ottenere il Bonus sociale di sconto da applicare sulle bollette di acqua, luce e gas.

Restano invece invariate le condizioni alternative per ottenerlo: famiglie con almeno 4 figli a carico e ISEE non superiore a 20mila euro, nucleo titolare di Reddito/Pensione di cittadinanza oppure per i casi in cui una grave malattia costringa all´utilizzo di apparecchiature mediche alimentate con l´energia elettrica (elettromedicali) indispensabili per il mantenimento in vita. È quanto prevede la delibera 499/2019/R/com, che ha adeguato la soglia ISEE sulla base dell´indice dei prezzi ISTAT.

Importante, però, che i cittadini si attivino per richiederlo al proprio Comune di residenza o presso un ente designato come CAF e Comunità montane. Da quando esiste questa agevolazione, infatti, le persone che effettivamente hanno richiesto e ottenuto il bonus di sconto non è andato oltre il 35% degli aventi diritto.
Anche per questo l´ARERA accoglie con favore le possibili novità in via di introduzione nel cosiddetto Decreto fiscale (articolo 57 bis dl 124 del 2019), in fase di conversione in Legge, che prevedono l´introduzione del Bonus rifiuti e l´allargamento del Bonus acqua non solo al consumo ma anche ai costi relativi a fognatura e depurazione, e dal 2021 il riconoscimento automatico dei Bonus applicati direttamente in bolletta alle famiglie che ne hanno diritto senza necessità di doverlo richiedere come avvenuto finora.

 

Fonte: e-gazette.it



Versione stampabileVersione stampabile