Temi ambientali
Arpae in regione
Arpae Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae / Reggio Emilia /

Qualità dell´aria a Reggio Emilia: report mensile di Settembre

Con il mese di settembre ha avuto inizio l’autunno meteorologico, con una prima fase caratterizzata da un fronte atlantico che ha sancito la fine del caldo estivo, con calo delle temperature e pioggia, per poi lasciare spazio all’alta pressione delle Azzorre con giornate soleggiate e temperature che hanno superato anche i 30 gradi.

(09/10/19) 

 

 

Per quanto riguarda il particolato PM10 non si registrano superamenti del valore limite giornaliero in nessuna delle stazioni e le concentrazioni medie mensili sono comprese tra i 18 µg/m3 della stazione di Castellarano ad i 25 µg/m3 della stazione da traffico di V.le Timavo. Basse le concentrazioni del particolato di natura secondaria (PM2.5) comprese tra i 19 µg/m3 della stazione di fondo rurale di San Rocco ed i 16-17 µg/m3 delle stazioni di fondo urbana e suburbana.

Basse le concentrazioni di tutti gli inquinanti gassosi da traffico, quali il biossido d’azoto, il benzene ed il monossido d’azoto. Per quanto riguarda l’ozono, complice le ultime giornate soleggiate, si sono avuti alcuni superamenti del valore obiettivo di 120 µg/m3 espresso come media mobile sulle 8 ore, con 6 superamenti a Castellarano e San Rocco ed 1 a San Lazzaro, senza tuttavia registrare superamenti della soglia d’informazione (180 µg/m3). Essendo terminata la stagione estiva si può tracciare un primo bilancio dell’inquinante ozono. Rispetto all’anno precedente, nel 2019, a causa del perdurare dell’anticiclone africano, si sono susseguite diverse ondate di calore che hanno provocato un aumento cospicuo dei giorni con superamento dei limiti normativi.

Il numero dei superamenti giornalieri del valore obiettivo (120 µg/m3) è rimasto invariato e più contenuto per la stazione di San Lazzaro mentre risulta essere molto più elevato nelle stazioni di San Rocco e Castellarano. E’ proprio Castellarano che ha registrato l’incremento più consistente del numero di superamenti per l’ozono rispetto all’anno precedente.

 

scarica il report di Settembre (pdf 1,31 MB)

visualizza e scarica i report precedenti

Che cos´è l´Indice di Qualità dell´Aria



Versione stampabileVersione stampabile