Temi ambientali
Arpae in regione
Arpae Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae /

Ecoscienza 1/2015: il protocollo biogas Arpa e Ausl sperimentato a Bologna e Imola

Ausl e ArpaER hanno elaborato e sperimentato con successo un protocollo operativo di vigilanza e controllo sugli impianti a biogas alimentati a biomasse nel bolognese. Il servizio in Ecoscienza1/2015.

(24/04/15) 

Il protocollo di controllo e vigilanza nel territorio bolognese
In Ecoscienza 1/2015

Sono più di 1000 gli impianti a biogas per la produzione di energia presenti sul territorio nazionale; oltre 150 sono in Emilia-Romagna e 34 nella provincia di Bologna. Sia in fase di progettazione che in fase di realizzazione si sono generati conflitti tra le popolazioni coinvolte, i gestori e la pubblica amministrazione, in relazione alle possibili criticità ambientali e igienico-sanitarie connesse. Per superare questa situazione è apparsa chiaramente l’esigenza di sviluppare azioni integrate fra i diversi saperi scientifici, anche a fronte della sempre maggiore rilevanza e complessità della materia.
Per questa ragione i Dipartimenti di sanità pubblica delle Ausl della provincia di Bologna e la Sezione provinciale di Bologna di Arpa Emilia-Romagna hanno sperimentato un protocollo operativo di vigilanza e controllo sugli impianti a biogas alimentati a biomasse che integra le diverse conoscenze e offre strumenti di lavoro condivisi (check list e questionario alla popolazione).

I risultati dell’applicazione del protocollo confermano che gli impatti ambientali negativi sono riferibili a una deficitaria progettazione, realizzazione o gestione dell’impianto; questi impatti possono essere prevenuti o ridotti adottando particolari accorgimenti costruttivi e con una corretta gestione di tutte le attività connesse al ciclo produttivo. L’esperienza ha confermato la validità degli strumenti e dell’approccio che punta, non solo all’osservanza delle norme, ma anche alla prevenzione e alla buona gestione, coinvolgendo attivamente e precocemente sia i gestori degli impianti, sia la popolazione residente.

Gli articoli pubblicati

Protocollo biogas a Bologna e Imola. Adelaide Corvaglia1, Fausto Francia2, Gabriella Martini3
1. Direttore Sezione provinciale di Bologna Arpa Emilia-Romagna; 2. Direttore Dipartimento sanità pubblica, Bologna; 3. Direttore Dipartimento sanità pubblica, Imola

Conoscere il territorio è stato il primo passo. Giovanna Biagi1, Serena Lanzarini2, Roberta Santini3
1. Arpa Emilia-Romagna; 2. Ausl Imola: 3. Ausl Bologna

Nuovi strumenti dalla attività congiunta Arpa-Ausl. Giovanna Biagi, Serena Lanzarini, Roberta Santini

Con check list e questionari unici migliora il controllo. Giovanna Biagi, Serena Lanzarini, Roberta Santini

Sindaci e gestori a confronto
Sul Protocollo operativo di vigilanza e controllo sugli impianti a biogas alimentati a biomasse della provincia di Bologna, abbiamo chiesto anche l’opinione di alcuni amministratori e gestori di impianti. Queste le domande:
1) Quali problemi e criticità avete riscontrato sugli impianti a biogas nel vostro territorio, a qualche anno dall’entrata in funzione di tali impianti?
2) Ritenete che l’approccio integrato Arpa-Ausl sia una metodologia che possa risultare efficace nella prevenzione delle possibili criticità?
3) Nell’ambito dell’attività di vigilanza è stato introdotto come strumento di lavoro un questionario rivolto ai cittadini che abitano nei pressi degli impianti. Cosa ne pensa di questa metodologia? La ritiene utile?
Hanno risposto il sindaco di Medicina Onelio Rambaldi, il sindaco di Minerbio Lorenzo Minganti, il sindaco di S. Giovanni in Persiceto Renato Mazzuca, Marco Bressan (Cooperativa lavoratori agricoli imolesi), Afro Stecchezzini (Consorzio interprovinciale cooperative agricole Bologna)

Scarica il servizio Impianti biomasse, il protocollo di controllo e vigilanza nel bolognese in Ecoscienza 1/2015

Altre risorse:

Biogas: protocollo operativo Arpa-Ausl, ArpaER

Biomasse, Temi ambientali, ArpaER

 

Scarica Ecoscienza 1/2015

Vai a Ecoscienza 1/2015, versione sfogliabile

Vai a presentazione del numero

Vai a rivista Ecoscienza, altri numeri

 

 

 

 

 

(DR)



Versione stampabileVersione stampabile