Temi ambientali
Arpae in regione
Arpae Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae /

Rifiuti speciali in Emilia-Romagna, i dati 2015

In anteprima una sintesi dei dati ufficiali della Regione Emilia-Romagna relativi alla produzione e alla gestione dei rifiuti speciali (anno 2015).

(25/07/17) 

È disponibile il documento di sintesi che contiene una prima elaborazione dei principali indicatori di produzione e gestione dei rifiuti speciali in Emilia-Romagna (annualità 2015).

La produzione 2015 di rifiuti speciali, escludendo i rifiuti da costruzione e demolizione (C&D), aumenta dell´1% rispetto al 2014. Tale incremento risulta a carico dei rifiuti non pericolosi, mentre per i rifiuti pericolosi si registra una diminuzione pari a -1%.

La produzione di C&D stimata, a livello regionale, evidenzia un incremento significativo (+16%), inferiore rispetto a quanto rilevato a livello nazionale (+43,9%).

Dal report emerge che, nel 2015, negli impianti localizzati in Emilia-Romagna sono stati gestite complessivamente 9.291.934 tonnellate di rifiuti speciali, in prevalenza non pericolosi, e il recupero di materia risulta la modalità di gestione prevalente (52%). Lo smaltimento di rifiuti in discarica, in lieve calo rispetto al 2014, incide ancora per il 14% sul totale gestito.

Nel 2015 risultano in calo sia le quantità di rifiuti speciali importati dall’estero (-19%) sia le quantità esportate (-6%).

Visualizza il documento "Produzione e gestione dei rifiuti speciali in Emilia-Romagna. Quadro di sintesi - dati 2015".



Versione stampabileVersione stampabile