Temi ambientali
Arpae in regione
Arpae Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae / Energia /

Nel 2018 salgono gli importi per le derivazioni idroelettriche

L´Agenzia del Demanio pubblica in Gazzetta Ufficiale il decreto sulla revisione della misura del sovracanone rivierasco per le derivazioni idroelettriche

(09/01/18) 

Il decreto 6 dicembre 2017 dell´Agenzia del Demanio che modifica il cosiddetto "sovracanone rivierasco" sulle derivazioni idroelettriche, è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale n.303 del 30 dicembre 2017.
Secondo questo nuovo provvedimento “la misura del sovracanone annuo viene elevata per il periodo dal 1° gennaio 2018 al 31 dicembre 2019 a € 5,78, per ogni chilowatt di potenza nominale media concessa o riconosciuta per derivazioni d´acqua, a scopo di produzione di energia elettrica, con potenza nominale media annua superiore a chilowatt 220 e non eccedente il limite di chilowatt 3.000”.
Per quanto riguarda invece le derivazioni d´acqua, a scopo di produzione di energia elettrica, con potenza nominale media annua superiore a 3.000 chilowatt, la misura del sovracanone annuo viene elevata per il periodo dal 1° gennaio 2018 al 31 dicembre 2019 a € 7,67, per ogni chilowatt di potenza nominale media concessa o riconosciuta.


Versione stampabileVersione stampabile