Temi ambientali
Arpae in regione
Arpae Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae /

Biodiversitą agricola, una risorsa da salvare

Giornata mondiale della biodiversitą, il servizio di Ecoscienza sulla tutela delle coltivazioni antiche e le presentazioni del convegno di Bologna.

(22/05/18) 

Biodiversità agricolaIl 22 maggio è la Giornata mondiale della biodiversità. Nel 2018 si celebrano i 25 anni dall´entrata in vigore della Convenzione per la diversità biologica (Cbd), a oggi ratificata da 196 paesi.

In questa occasione, pubblichiamo in anteprima il servizio che uscirà sul n. 2/2018 della rivista Ecoscienza sul tema "Biodiversità agricola, una risorsa da salvare".

Il servizio presenta le attività di ricerca e studio e le azioni concrete di salvaguardia e tutela di quell´importante patrimonio rappresentato da frutti dimenticati, coltivazioni antiche e tutti gli aspetti culturali ad essi legati.

Un piccolo segno della tutela della biodiversità agricola è rappresentato dai Giardini della biodiversità che Arpae ha realizzato in Emilia-Romagna. Presentiamo in particolare l’ultimo nato, quello nel parco agroalimentare Fico. 

Gli articoli che compongono il servizio:

  • "Biodiversità agricola, l’importanza della tutela"
    Emi Morroni, Lorenzo Ciccarese
  • "Rete rurale nazionale e biodiversità"
    Emilio Gatto
  • "Le agenzie ambientali a tutela della biodiversità"
    Giuseppe Bortone
  • “Frutti dimenticati e biodiversità recuperata, la collana di quaderni Ispra"
    Valeria Giacanelli, Vanna Forconi
  • "Biodiversità e paesaggio: un’opportunità di sviluppo"
    Duccio Caccioni
  • "La Rete dei Giardini e il frutteto di Fico"
    Sergio Guidi
  • "Le risorse genetiche per la tutela dell’ecosistema Terra"
    Andrea Segrè
  • "Educare e formare attraverso la biodiversità"
    Stefania Bertolini

Visualizza il servizio di Ecoscienza in anteprima "Biodiversità agricola, una risorsa da salvare".

 

Il 22 maggio 2018 si è tenuto a Bologna (FICO Eataly World) il convegno "Frutti dimenticati e agrobiodiversità: risorse da salvare".
Pubblichiamo di seguito le presentazioni dei relatori.

“Agrobiodiversità della montagna – opportunità di sviluppo”
Rosalaura Romeo, Segretariato della Mountain Partnership, FAO

“Il progetto Frutti dimenticati per la conservazione della biodiversità”
Emi Morroni, Direttrice del Dipartimento monitoraggio e tutela dell’ambiente e conservazione della biodiversità, Ispra

“La Rete dei frutteti della biodiversità e la collaborazione con la Fondazione FICO”
Giuseppe Bortone, direttore generale, Arpae Emilia-Romagna

“Il valore dell’agrobiodiversità e della memoria degli agricoltori custodi. L’ultimo giardino a FICO”
Sergio Guidi, referente regionale dell’Unità Biodiversità, Arpae Emilia-Romagna





Versione stampabileVersione stampabile