Temi ambientali
Arpae in regione
Arpae Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae /

Monitoraggio dello stato idrologico dei fiumi Enza e Taro

Arpae monitora senza sosta la situazione del fabbisogno idrico, rispetto al deflusso minimo vitale. Disposti ulteriori monitoraggi idrologici.

(06/08/18) 

Con la stagione estiva si ripresenta la diminuzione di disponibilità di acqua nei corsi idrici della regione anche se non si registrano, al momento, situazioni di criticità straordinaria. 

Arpae controlla lo stato idrologico attuale nelle sezioni significative dei bacini dell’Emilia-Romagna, rispetto al deflusso minimo vitale (DMV) e dispone gli eventuali provvedimenti di divieto di prelievo idrico. 

Attualmente è tenuta sotto controllo con attenzione la situazione idrologica dei fiumi Taro, in provincia di Parma, e dell’Enza, provincia di Reggio Emilia (vedi anche il comunicato della Regione Emilia-Romagna).

Il monitoraggio idrologico del 6 agosto 2018 mostra che, nonostante le azioni messe in atto per la riduzione e la razionalizzazione dei prelievi idrici a scopo irriguo da parte dei Consorzi di bonifica, i valori idrometrici risultano prossimi al deflusso minimo vitale.

Sono in corso ulteriori verifiche idrologiche aggiuntive da parte dell’Agenzia.


I PROVVEDIMENTI DI DIVIETO IDRICO IN ATTO (aggiornamento al 6 agosto 2018)

A RAVENNA
- da mercoledì 1 agosto 2018 sospensione dei prelievi idrici  dal fiume Lamone e affluenti, dal confine di regione fino all’immissione delle acque del CER (comune di Faenza);
- da lunedì 23 luglio 2018 sospensione dei prelievi idrici nel territorio di Ravenna (torrente Marzeno, fiume Montone, torrente Bevano).

A FORLÌ-CESENA
- da  martedì 31 luglio 2018 sospensione dei prelievi dal torrente Rabbi e affluenti;
- da martedì 24 luglio 2018 sospensione dei prelievi dai corsi d´acqua di Forli’-Cesena ad eccezione del torrente Rabbi e suoi affluenti.- da giovedì 19 luglio 2018 sospensione dei prelivi dal corso d´acqua di competenza di Forlì-Cesena per il fiume Montone. 

A RIMINI
- da mercoledì 18 luglio 2018 sospensione dei prelievi dai corsi d´acqua di competenza di Rimini (torrente Uso e affluenti; torrente Conca e affluenti; fiume Marecchia e affluenti).

DAL BACINO IDROGRAFICO DEL FIUME RENO
- da lunedì 16 luglio 2018 sospensione dei prelievi idrici dai corsi d´acqua appartenenti al bacino del fiume Reno.

Maggiori informazioni nella pagina Stato idrologico dei fiumi e divieti di prelievo in Emilia-Romagna (anno 2018)



Versione stampabileVersione stampabile