Temi ambientali
Arpae in regione
Arpae Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae / Idro-Meteo-Clima /

Bollettino agrometeo n. 48 del 3 dicembre 2018

La settimana dal 26 nov al 2 dic 2018 ha visto una decisa diminuzione delle temperature con minime inferiori allo zero anche in pianura e poche piogge di rilievo limitate alla Romagna.

(04/12/18) 

Ogni lunedì Arpae pubblica il bollettino agrometeo relativo allo stato dei terreni e delle colture.  Fornisce inoltre le previsioni meteo per la settimana in corso.


Riassunto della settimana passata, dal 26 novembre al  2 dicembre 2018:

Decisa diminuzione delle temperature e poche piogge di rilievo limitate alla Romagna e ai rilievi centrali nella sola giornata di Martedì 27.

La settimana è stata caratterizzata da tempo in prevalenza stabile; piogge si sono verificate nella giornata di lunedì 26 (deboli sparse con massimi di 6/7 mm sui rilievi) e nella giornata di 27 limitate alla Romagna, alla fascia costiera e ai rilievi centrali, con cumulate giornaliere tra 5 e 10 mm. Le temperature hanno avuto una decisa diminuzione, le minime sono passate dai 7/8 °C di lunedì 26, ai valori prossimi allo zero e inferiori di giovedì 29 e venerdì 30 (minime assolute in pianura tra -2 e -3,7 °C registrate nel modenese e reggiano).

-Temperature : media delle minime giornaliere inferiori alla norma, massime prossime alla norma (inferiori solo in Romagna)
-Precipitazioni: molto inferiori alle attese.
-Bilancio Idroclimatico: quasi ovunque debolmente negativo.
-Umidità dei terreni: il contenuto idrico è stimato nel complesso prossimo alla norma , con valori inferiori  localizzati  nell’area della pedecollina modenese.

 

 Riassunto della settimana (pdf)            Il bollettino della settimana

  cartella mappe e grafici                       archivio

 

Previsioni per questa settimana, 4 al 9 dicembre 2018:
inizio settimana stabile ma con nebbie e tendenza a peggioramento tra Venerdì 7 e Sabato 8 Dicembre.

(03/12/18) La settimana inizierà con una fase stabile caratterizzata da ampie schiarite ma anche da presenza di foschie diffuse e nebbie in pianura durante le ore notturne ed al mattino, in parziale diradamento durante le ore centrali della giornata. Le temperature risulteranno in graduale flessione nei valori minimi che si attesteranno generalmente tra 2/3 gradi delle aree urbane emiliane e 5/6 gradi di quelle del settore costiero ma con valori localmente anche al di sotto dello zero sulle aree extraurbane. Le temperature massime sono previste attorno a 10 gradi. Tra le giornate di Venerdì 7 e Sabato 8 Dicembre, il transito di una rapida perturbazione potrà determinare un peggioramento con precipitazioni in arrivo sulla regione però accompagnate da un rialzo termico. Tendenza a nuovo miglioramento nella giornata di Domenica.

 




 

 

 



Versione stampabileVersione stampabile