Il monitoraggio delle acque di balneazione

Il monitoraggio e l'attuazione di misure di gestione hanno l'obiettivo di riconoscere e ridurre le possibili cause di inquinamento. Il monitoraggio delle acque di balneazione si esegue stagionalmente in tutti i punti dell litorale attraverso il prelievo di campioni il cui numero (non inferiore a 5) è stabilito annualmente dalla Regione Emilia-Romagna. Il primo è considerato aggiuntivo e va prelevato poco prima dell´inizio della stagione balneare. Le indagini analitiche si effettuano su due parametri microbiologici (Escherichia coli ed Enterococchi intestinali) che determinano l´idoneità dell’acqua alla balneazione. Il superamento dei limiti anche di uno solo dei due parametri determina il divieto temporaneo dell´intera acqua di balneazione. La revoca del divieto si realizza in seguito al prelievo di un campione conforme ai limiti di legge.

ultima modifica 2020-11-27T23:31:51+02:00