Il Sistema Nazionale Protezione Ambientale (SNPA) per l’educazione alla sostenibilità

Con la Legge n.132/2016 che ha istituito il Sistema Nazionale Protezione Ambientale (SNPA),  l'educazione ambientale è, tra le altre, una funzione istituzionale delle agenzie di protezione ambientale (art.3 lett.G).

Una strategia e uno strumento trasversale e interdisciplinare integrato con il cambiamento strategico e organizzativo in atto nel SNPA che concorre con le sue metodologie e strumenti alla soluzione dei problemi ambientali del paese e dei suoi territori. Una strategia che valorizza e connette il sapere scientifico esperto che producono le agenzie ambientali e completa la filiera: dalla rilevazione dei dati, alla produzione di informazioni, al coinvolgimento attivo di giovani ed adulti nelle politiche di sostenibilità con modelli educativi aderenti alle sfide tracciate dall’Agenda 2030 dell’ONU.

Il Sistema Nazionale Protezione Ambientale (SNPA) è organizzato in Tavoli di coordinamento (TIC) a ciascuno dei quali afferiscono specifici Gruppi di Lavoro (GdL) e reti di referenti.

Nel 2018 è stato costituito il GdL Educazione ambiente e sostenibilità (EAS) che afferisce al TIC V assieme a formazionereporting ambientalecomunicazione e sistemi informativi.

Il Gdl EAS, composto da Ispra e da tutte le agenzie regionali è coordinato da Paolo Tamburini di Arpae Emilia-Romagna e sviluppa un apposito programma di lavoro triennale. (link esterno)

 

 Per maggiori informazioni: 

ultima modifica 2021-02-11T11:09:27+02:00