Percorsi formativi

Educazione ai beni comuni e alla cittadinanza attiva e ruolo dei Ceas (2013-2015)

  1. Condivisione di linguaggi ed esperienze (approfondimento temi beni comuni, sussidiarietà, capitale sociale)
  2. Approfondimento del ruolo dei Multicentri e dei Ceas nella promozione della collaborazione tra amministrazioni e cittadinanza attiva per la gestione dei beni comuni urbani.

Destinatari: referenti di tutti i Multicentri e di alcuni Ceas intercomunali interessati, altri rappresentanti di Comuni. Formazione in presenza.

Materiali e documentazione: slide delle presentazioni, resoconti dei lavori svolti in aula, altro

Interazione fra reti educanti (2013-2014)

  1. Individuare ed analizzare aspetti metodologici, contenutistici e gestionali, utili per progettare interventi di qualità in tema di ambiente, salute e sostenibilità, in rapporto a particolari fasce di popolazione (giovani frequentatori deli luoghi del divertimento notturno, cittadini coinvolti nella promozione dei beni comuni).
  2. Identificare elementi comuni di specificità nella metodologia dell’educazione di strada e in quella relativa alla sostenibilità.
  3. Generare e consolidare strette ed efficaci relazioni fra gli attori delle reti deputate a intervenire in questi settori.

Destinatari: circa 25 operatori dei CEAS ed educatori della rete regionale degli educatori di strada del sistema sanitario regionale. Formazione in presenza.

Materiali e documentazione: presentazioni, resoconti dei lavori svolti in aula, altro.

Progettazione di interventi educativi integrati fra rete dei Ceas e Dipartimenti di Prevenzione delle AUSL della regione (2012-2013)

  1. Approfondire aspetti metodologici, contenutistici e gestionali, utili per progettare interventi di qualità in tema di ambiente, salute e sostenibilità.
  2. Generare e/o consolidare strette ed efficaci relazioni fra gli operatori della rete che opera nel settore dell’educazione alla sostenibilità e alla salute elaborare progetti comuni di intervento in ambito regionale (CEAS, AUSL ecc.).

Destinatari: circa 50 operatori dei CEAS e dei Dipartimenti di Sanità Pubblica delle AUSL della Regione Emilia-Romagna. Formazione in presenza.

Materiali e documentazione:

Educazione alla biodiversità e rete regionale Infeas (2013)

  1. Condividere conoscenze, linguaggi, esperienze e progettazione partecipata di attività di promozione dell’educazione alla biodiversità.
  2. Definire programmi di azioni educative rivolte a giovani e adulti da realizzare sull’intero territorio regionale in tema di biodiversità.

Destinatari: funzionari dei Ceas e dei servizi regionali Comunicazione, Parchi e Agricoltura. Formazione in presenza.

Materiali e documentazione:

L’educazione alla sostenibilità in una prospettiva di genere (2011-2012)

  1. Diffondere cultura e pratica di gestione strategica delle diversità di genere.
  2. Trasferire modelli e buone prassi progettuali, organizzative e gestionali coerenti con le politiche europee per le pari opportunità e il contrasto delle discriminazioni.
  3. Sviluppare competenze per la gestione delle risorse umane portatrici di diversità.
  4. Approfondimento delle relazioni tra Ceas e mondo dell’imprenditoria sui temi della sostenibilità e della differenza di genere.
  5. Approfondimento di temi, modalità e opportunità di sviluppo dell’imprenditoria femminile (dati, caratteristiche, stereotipi legati alla presenza e all’attività di donne e uomini che fanno impresa, politiche e strategie attivate per lo sviluppo dell’imprenditoria femminile).
  6. Formare un gruppo di operatrici interessate ad approfondire il tema del punto di vista di genere e a sperimentarne l’introduzione nelle attività e nei progetti educativi nell’intento di migliorare il quadro conoscitivo e ampliare l’efficacia delle azioni.

Destinatari: operatrici e operatori della rete dei Ceas

Materiali e documentazione:  il percorso formativo è riassunto nel Quaderno Infeas n. 11 “L’educazione alla sostenibilità in una prospettiva di genere”


PER ULTERIORI INFORMAZIONI sui percorsi formativi scrivi a: educazione@arpae.it

ultima modifica 2020-12-17T12:52:28+02:00